Cosa sono le erbe ayurvediche?

Oggi ti propongo un GUEST POST, ovvero un articolo scritto da un’amica di questo blog. E’ già la seconda volta che ti parlo di lei; la prima è stata in occasione della realizzazione della schiscetta perfetta.

Si tratta di Valentina Falanga che, oltre che in cucina, traffica con le pentole per creare pappette da spalmare su corpo e capelli. Per questi suoi “impasti” usa spesso e volentieri le erbe ayurvediche e non sapendone assolutamente NULLA (anche tu, vero? sì, dai, fammi compagnia …) le ho chiesto di scrivere un articolo che ci introduca tutte all’argomento. Anche perché, sempre qui, proporrà di tanto in tanto, una delle succitate pappette con le quali pasticciare anche noi!

“La cura della bellezza è il cruccio delle donne di tutti i tempi e di tutte le culture. 

Ai giorni nostri, poi, vogliamo prodotti che garantiscano una buona resa e un’ottima formulazione. È per questo che da qualche anno, le case cosmetiche hanno iniziato ad arricchire i loro prodotti di componenti sempre più naturali.

Inoltre, ci sono in giro numerosissimi nuovi brand che presentano prodotti biologici ed ecologici, formulati con materie prime naturali.

Tra le appassionate dei prodotti naturali, ci sono quelle che curano la loro bellezza utilizzando i prodotti di madre terra “così-come-si-trovano”. E cioè coloro che curano la pelle del viso ed i capelli con le erbe ayurvediche.

Erbe ayu…come?

COSA SONO LE ERBE AYURVEDICHE

Le erbe ayurvediche venivano utilizzate nella medicina tradizionale orientale per le loro proprietà medicamentose. Sono ricavate dalle parti essiccate di una pianta o di un’erba specifica e sono benefiche per la cura di capelli e pelle.

In commercio, è possibile trovarle già in polvere e la scelta della tipologia va effettuata in base alle proprie esigenze.

Ogni erba ayurvedica, infatti, ha proprietà specifiche e può essere utilizzata singolarmente o miscelata insieme alle altre, per creare un mix che si adatti alle proprie necessità, così da ottenere, ad esempio, un impacco anti-caduta, rinforzante, anti-sebo, lavante, purificante.

Preparare un composto con le erbe ayurvediche è semplice e veloce. Scelte le erbe desiderate, si forma una “pappetta” con dell’acqua calda che viene spalmata e lasciata agire da un minimo di 15 minuti, per una maschera viso, ad un massimo di 1 ora, per una maschera per cuoio capelluto, per poi essere rimossa con abbondante acqua.

DOVE COMPRARLE

Interessanti queste erbe ayurvediche, non trovi? Ma… dove comprarle? Le trovi sia nei negozi fisici, in particolare nelle bio-profumerie, che in quelli online.

Ecco alcuni shop online dai quali partire:

Ci troverai marchi come Hesh e tante altre aziende  che mettono in commercio sia polveri grezze che prodotti a base di erbe ayurvediche.

Se ti ho incuriosito e vuoi approfondire l’argomento trovi un elenco dettagliato ed esaustivo su queste erbe nella apposita sezione del sito Passione-henne,   dove vengono indicate caratteristiche e modalità di utilizzo.

Da quando le uso la pelle del mio viso ed i capelli sono letteralmente rinati. Sono riuscita ad arginare i problemi di cute grassa e la caduta stagionale dei capelli e la pelle del viso risulta più idratata e luminosa.

Ricorda sempre, però, che naturale non significa innocuo per cui le erbe ayurvediche vanno usate  con le giuste cautele e soprattutto senza eccedere nelle dosi e nei tempi di somministrazione.

Personalmente, ti raccomando di informarti con il tuo medico se hai patologie che prevedono l’assunzione di farmaci specifici perché con alcuni di loro le erbe potrebbero interagire negativamente.”

E ora, sei pronta per un bell’ impacco?

Ti ricordo che il 7 di ogni mese arriva nella email degli iscritti al Club della Paiauanna, la mia newsletter con contenuti extra e un freebie a sorpresa. Entra nel Club anche tu! Ci stai?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.